Regione Veneto

AVVISO PER LA FORMULAZIONE DI UNA GRADUATORIA RELATIVA AL PROGETTO “PUBBLICA UTILITA’ E CITTADINANZA ATTIVA 2018” PER L’INSERIMENTO LAVORATIVO TEMPORANEO DI DISOCCUPATI PRIVI DI TUTELE

Pubblicata il 12/11/2018

AVVISO
PER LA FORMULAZIONE DI UNA GRADUATORIA
RELATIVA AL PROGETTO “PUBBLICA UTILITA’ E CITTADINANZA ATTIVA 2018”
DGR. N. 624/2018REGIONE VENETO
(Fondo Sociale Europeo POR 2014-2020 Asse II Inclusione sociale)
PER L’INSERIMENTO LAVORATIVO TEMPORANEO DI DISOCCUPATI PRIVI DI TUTELE
 
PROGETTO: Green Future – Area Pedemontana
COD. 337-0002-624-2018
 
SI RENDE NOTO che:
Con Decreto n.670 del 07.08.2018 la Regione Veneto ha approvato e finanziato il progetto: “Green Future – Area Pedemontana" (337-0002-624-2018)presentato da Contarina S.p.A. per conto dei Comuni aderenti e finalizzato all’inserimento di n.20 persone a Lavori di Pubblica Utilità, a valere sul
“POR FSE 2014/2020 -Asse II, Obiettivo Tematico 9 “Promuovere l’inclusione sociale e combattere la povertà e ogni discriminazione - Reg.UE 1303/2013 e Reg. UE1304/2013. - Direttiva per la presentazione di interventi di “Pubblica utilità e cittadinanza attiva. Progetti per l’inserimento lavorativo temporaneo di disoccupati privi di tutele - Anno 2018”, di cui alla deliberazione della Giunta Regionale Veneto 624/2018.
Per tale progetto, che vede coinvolti Contarina (soggetto proponente), EOS Cooperativa Sociale (partner operativo obbligatorio e partner operativo aziendale) e il Consorzio In Concerto Società Cooperativa (ente accreditato per il lavoro),viene indetta una selezione pubblica finalizzata a individuare persone residenti o domiciliate nei Comuni di:Possagno, Paderno del Grappa, Castelcucco, Cavaso del Tomba, Crespano del Grappa, Maser, Fonte, Borso del Grappa, Crocetta del Montello, Cornuda, Pederobba, San Zenone degli Ezzelini, Asolo e Montebellunache saranno destinatarie della misura di politica attiva del lavoro, come di seguito specificata.

 
  1. Descrizione delle iniziative previste
    dal progetto di pubblica utilità e cittadinanza attiva
 
I partecipanti al progetto avranno la possibilità di accedere alle seguenti attività:
 
Attività 1: (selezione). La selezione prevede la creazione di una graduatoria per ogni profilo professionale dei lavori di pubblica utilità di seguito descritti.
 
Attività 2: (orientamento individuale).L'attività di orientamento individuale consiste nel colloquio di accoglienza da svolgere prima dell'inizio del lavoro di pubblica utilità. Un operatore specializzato condurrà con ogni beneficiario n. 2 ore di colloquio individuale informativo e di inquadramento del profilo professionale e condividerà con il destinatario le tipologie di intervento che comporranno il percorso personalizzato.
 
Attività 3: (orientamento di gruppo). L'attività di orientamento di gruppo di 4 ore verrà svolta durante l'esperienza di lavoro di pubblica utilità in orari e sedi compatibili all'attività lavorativa, e verrà organizzata in gruppi da 10 persone. L'obiettivo è quello di dare ai destinatari informazioni sul mercato del lavoro e sulle principali modalità per una sistematica ricerca di opportunità professionali, così da creare i presupposti per le successive azioni di ricerca attiva di lavoro. Un consulente fornirà indicazioni e strategie affinché i destinatari ben comprendano la filosofia del progetto di pubblica utilità di cui sono beneficiari e in prospettiva acquisiscano maggiore autonomia nello sviluppare il proprio piano di ricerca di lavoro.
 
Attività 4: (accompagnamento individuale).L'intervento verrà svolto in più incontri individuali per un totale di 4 ore durante l'esperienza di lavoro di pubblica utilità; viene attivato per facilitare l'inserimento della persona nella realtà dell’azienda in cui svolge il lavoro di pubblica utilità. Il consulente accompagnerà il lavoratore nell'autovalutazione e la comprensione dei propri punti di forza e di debolezza; individuerà strategie di miglioramento per una proficua valorizzazione dell'esperienza di lavoro e per lo sviluppo professionale e personale del destinatario.
 
Attività 5: (lavori di pubblica utilità).Le persone individuate saranno chiamate a svolgere lavori di pubblica utilità a beneficio dei cittadini. Sono previste due tipologie di attività: la prima di carattere operativo per la pulizia straordinaria del territorio, la seconda di carattere impiegatizio/amministrativo (a puro titolo esemplificativo: controllo, analisi ed eventuale aggiornamento di banche dati).Le attività sono di seguito descritte al Capitolo “4. Descrizione dei lavori di pubblica utilità e relativi profili professionali”), mentre la durata e le sedi di svolgimento delle attività previste dal progetto sono descritte al Capitolo “6. Durata e sede di svolgimento”
La durata di questi lavori sarà di 400 ore (20 ore settimanali per 20 settimane).
 
Azione 6: (Ricerca attiva di lavoro in gruppi) L'attività di ricerca attiva della durata di 4 ore si svolgerà in gruppetti da 5 persone al termine del lavoro di pubblica utilità. L'operatore esperto di politiche attive per il lavoro supporterà il gruppo nello sviluppare e consolidare le competenze necessarie alla definizione di un piano di ricerca attiva del lavoro.
 
 
 
  1. Destinatari e requisiti di partecipazione
     
Possono presentare la propria domanda di partecipazione al progetto le persone, con più di 30 anni di età, appartenenti ad una delle due seguenti categorie:
  1. soggetti disoccupati (1), privi o sprovvisti della copertura degli ammortizzatori sociali, così come di trattamento pensionistico, iscritti al Centro per l’Impiego, alla ricerca di nuova occupazione da più di 12 mesi (DID rilasciata dal Centro per l’Impiego, in corso di validità);
oppure;
  1. soggetti maggiormente vulnerabili con priorità a persone con disabilità, ai sensi dell’articolo 1, comma 1, della legge 68/1999, oppure persone svantaggiate, ai sensi dell’articolo 4, comma 1, della legge n. 381/1991.
I candidati,inoltre, devono soddisfare tutti i seguenti requisiti:
  1. ISEE uguale o inferiore a 13.000 Euro;
  2. cittadinanza di uno Stato membro dell’Unione europea o cittadini di altri Stati (purché in possesso di permesso di soggiorno o del permesso di soggiorno CE per soggiornanti di lungo periodo o di un permesso di soggiorno per attesa occupazione o di altro titolo idoneo, con validità non inferiore a settembre 2019);
  3. residenza o domicilio temporaneo nei Comuni interessati (agli effetti del domicilio temporaneo viene richiesta l’iscrizione allo schedario della popolazione temporanea ai sensi dell’art.32 del Dpr 30.5.1989 n.223); il domicilio temporaneo va comprovato con l’iscrizione all’apposito schedario entro la data di pubblicazione del presente avviso);
  4. non essere attualmente destinatari di altri progetti finanziati dal POR FSE del Veneto 2014/2020;
Sono ammessi a partecipare alle selezioni del presente bando anche gli eventuali destinatari della Dgr n. 311 del 14/03/2017 che hanno concluso l’esperienza progettuale ma, in graduatoria, dovranno essere inseriti dopo i candidati che non hanno ancora usufruito della misura e dopo quelli che risultano beneficiari, al momento della selezione, del Reddito di Inclusione (REI) di cui al D.Lgs. 147/2017 (richiedente o appartenente al nucleo).
Tutti i requisiti per ottenere l’ammissione alla selezione dovranno essere posseduti alla data di scadenza del termine stabilito nel presente avviso nonché al momento dell’assunzione.
I destinatari del progetto saranno individuati nel rispetto dei principi di pari opportunità di genere e non discriminazione.
 
(1) Ai fini della dimostrazione dello stato di disoccupazione si precisa che, in base all’art. 19 del decreto legislativo n. 150/2015, le condizioni che stabiliscono lo stato di disoccupazione sono l’essere privi di impiego (componente soggettiva) e dichiarare la propria immediata disponibilità allo svolgimento di attività lavorativa ed alla partecipazione alle misure di politica attiva del lavoro (componente oggettiva).

 
  1. Numero di addetti
 
Il presente progetto “Green Future – Area Pedemontana” approvato dalla Regione Veneto, prevede di impiegare complessivamente n. 20 persone, di cui nr. 18 addetti per l’attività di carattere operativo di pulizia straordinaria del territorio e nr. 2 addetti per l’attività di carattere impiegatizio/amministrativo.
Ciascuno dei Comuni partecipanti, in base alla classe demografica indicata dal Bando Regionale e alle attività previste dal progetto approvato, avrà a disposizione il seguente numero massimo di addetti:
 
Comune Nr. Addetti
Possagno 1
Paderno del Grappa 1
Castelcucco 1
Cavaso del Tomba 1
Crespano del Grappa 1
Maser 1
Fonte 1
Borso del Grappa 1
Crocetta del Montello 1
Cornuda 1
Pederobba 2
San Zenone degli Ezzelini 2
Asolo 2
Montebelluna 4
 
Totale addetti previsti complessivamente
 
20
 
 
 
Tabella 1.
 
  1. Descrizione dei lavori di pubblica utilità e relativi profili professionali
     
4.1Lavori di pubblica utilità di tipo operativo
Trattasi di attività di pulizia straordinaria del territorio tramite la raccolta dei rifiuti abbandonati su aree pubbliche dei Comuni coinvolti. Per questa tipologia di attività nel progetto è previsto l’impiego complessivo di nr 18 addetti.
Oltre ai requisiti indicati al Capitolo“2. Destinatari e requisiti di partecipazione”, queste figure dovranno possedere:
  1. Conoscenze e abilità minime inerenti la cura del verde, degli spazi urbani (non sono necessari titoli di studio o attestati di formazione professionali specifici anche se risultano vantaggiose eventuali conoscenze professionali già maturate);
  2. Flessibilità operativa e predisposizione alla manualità;
  3. Possibilità di recarsi autonomamente presso il luogo di lavoro;
  4. livello di conoscenza e comprensione della lingua italiana in relazione al percorso prescelto, che consenta una corretta esecuzione della prestazione lavorativa, anche in relazione alla normativa in materia di sicurezza sul lavoro;
  5. idoneità fisica all'espletamento della prestazione da svolgere.
 
4.2 Lavori di pubblica utilità di tipo impiegatizio/amministrativo
Trattasi di attività di carattere impiegatizio / amministrativo (a puro titolo esemplificativo: controllo, analisi ed eventuale aggiornamento di banche dati).
Per questa tipologia di attività nel progetto è previsto l’impiego di nr 2 addetti.
Oltre ai requisiti indicati al Capitolo “2. Destinatari e requisiti di partecipazione, queste figure dovranno possedere:
  1. diploma di scuola superiore (nel caso di mancato raggiungimento delle specifiche richieste si procederà a valutare personale in possesso di diploma di scuola secondaria di primo grado);
  2. disinvolta padronanza degli strumenti informatici;
  3. ottima padronanza della lingua italiana;
  4. patente B in corso di validità ed essere automunito;
  5. idoneità fisica all'espletamento della prestazione da svolgere.
     
     
5. Trattamento economico
 
5.1 Trattamento economico attività di tipo operativo
Gli addetti impiegati nelle attività di tipo operativo saranno assunti con contratto a tempo determinato presso la Cooperativa Sociale partner del progetto. Il trattamento economico lordo, da rapportare alla tipologia ed alla durata del contratto, è il seguente:
 
- stipendio base annuo della cat. giuridica A/1 del CCNL delle Cooperative Sociali per 20 settimane;
 
Gli emolumenti sono soggetti a tutte le ritenute dalla normativa vigente.
 
5.2 Trattamento economico attività di tipo impiegatizio/amministrativo
Gli addetti impiegati nelle attività di tipo impiegatizio/amministrativo saranno assunti con contratto a tempo determinato presso Contarina S.p.A. Il trattamento economico lordo, da rapportare alla tipologia ed alla durata del contratto, è il seguente:
 
- stipendio base annuo della cat. giuridica B/2 del CCNL FISE – AssoAmbienteper 20 settimane;
 
Gli emolumenti sono soggetti alle a tutte le ritenute dalla normativa vigente.
 
 
6. Durata e sede di svolgimento
 
Le attività consulenziali (selezione, accompagnamento, ricerca attiva del lavoro) saranno svolte presso le sedi dei partner progettuali, in una logica di prossimità del servizio.
Il lavoro di pubblica utilità della durata di 400 ore (20 ore settimanali per 20 settimane) si svolgerà in sedi diverse a seconda del tipo di attività.
 
6.1 Sede di svolgimento delle attività di tipo operativo
Le attività di tipo operativo si svolgeranno in maniera itinerante, nei territori dei Comuni aderenti al progetto e secondo il calendario di interventi stilato dalle cooperative.
 
6.2 Sede di svolgimento delle attività di tipo impiegatizio
Le attività di tipo impiegatizio si svolgeranno presso la sede di Contarina S.p.A. in Via Vittorio Veneto 6 a Lovadina di Spresiano (TV).
 
 
 
7. Procedura di selezione
 
L’ammissione alla selezione sarà disposta da ciascun Comune previa verifica della regolarità della domanda, che non verrà presa in considerazione in mancanza dei requisiti di cui ai Capitoli 2 e 4.
Gli ammessi alla selezione saranno valutati da una apposita commissione idonea che previo esame del curriculum, della documentazione prodotta e a seguito di colloqui per verificare l’attitudine del soggetto all’attività richiesta, assegnerà a ciascun candidato dei punteggi (cfr. Paragrafo “7.1 Assegnazione dei punteggi”) in base ai quali verrà stilata una graduatoria degli ammessi.
Le persone selezionate si rimettono all’insindacabile giudizio della commissione al fine della stesura della graduatoria di ammissione al percorso.
La graduatoria rimarrà efficace, per eventuali successive sostituzioni, fino a 60 gg dalla data dichiarata di inizio progetto, come previsto dalla DGR 624/2018.
 
7.1Assegnazione dei punteggi
La graduatoria finale con i candidati idonei sarà formulata sulla base dell’assegnazione di punteggi fino ad un massimo di 15 punti per ciascun candidato così distribuiti:
a) Punteggio ISEE
- da 0€ a 5.000,00€ 3 punti
- da 5.000,01€ a 10.000,00€ 2 punti
- da 10.000,01€ a 13.000,00€ 1 punto
b) Corrispondenza con le caratteristiche richieste (Valutazione curriculum e documentazione prodotta)
- buona corrispondenza 5 punti
- parziale corrispondenza 3 punti
- minima corrispondenza 1 punto
- nessuna corrispondenza 0 punti
c) Attitudine all’attività richiesta (colloquio motivazionale e attitudinale)
- buona attitudine 7 punti
- discreta attitudine 5 punti
- minima attitudine 2 punti
- nessuna attitudine 0 punti
ATTENZIONE:
  • In caso di parità di punteggio verrà data priorità al candidato di età maggiore.
  • In base alla normativa vigente è prevista visita medica preassuntiva per la verifica dell’idoneità fisica all’impiego per coloro che supereranno la selezione.
  • Saranno considerati rinunciatari i candidati che non si presenteranno alla selezione nel luogo, data e orario di seguito indicati.
     
ADDETTI ATTIVITA’ DI TIPO IMPIEGATIZIO/AMMINISTRATIVO
Candidati provenienti dai  Comuni interessati Luogo Giorno Ora
Possagno, Paderno del Grappa, Castelcucco, Cavaso del Tomba, Crespano del Grappa, Maser, Fonte Sede di Contarina SpA,
 Via Vittorio Veneto 6
31027 Lovadina di Spresiano (TV)
lunedì 10 dicembre 2018 11.00 -12.00
Borso del Grappa, Crocetta del Montello, Cornuda, Pederobba, San Zenone degli Ezzelini, Asolo e Montebelluna Sede di Contarina SpA,
 Via Vittorio Veneto 6
31027 Lovadina di Spresiano (TV)
lunedì 10 dicembre 2018 12.00 -13.00
 
 
 
ADDETTI ATTIVITA’ DI TIPO OPERATIVO
Candidati provenienti dai  Comuni interessati Luogo Giorno Ora
Possagno, Paderno del Grappa, Castelcucco, Cavaso del Tomba, Crespano del Grappa, Maser, Fonte, Borso del Grappa, Crocetta del Montello, Cornuda, Pederobba. San Zenone degli Ezzelini, Asolo Sede Consorzio In Concerto
via Ospedale, 10
Castelfranco Veneto (TV)
Martedì 11 dicembre 2018
Sessione Unica
Dalle ore 9.00
 
8. Presentazione e contenuto delle domande di partecipazione
La partecipazione è subordinata alla presentazione di una “DOMANDA DI PARTECIPAZIONE”, redatta sul modello allegato al presente avviso. Tale domanda - a pena di esclusione - deve obbligatoriamente contenere tutte le informazioni richieste ed essere completa della documentazione indicata.
Nella domanda è possibile scegliere solo una tipologia di lavoro di pubblica utilità (operativo oppure amministrativo/impiegatizio).
La domanda di partecipazione dovrà essere indirizzata al Comune di San Zenone degli Ezzelini, Ufficio di Servizio Sociale e dovrà pervenire all’Ufficio Protocollo di tale Comune entro e non oltre le ore 12.00 del 5 dicembre 2018, attraverso le seguenti modalità: 
  • a mano all’Ufficio Protocollo del proprio Comune di residenza;
    (oppure)
  • a mezzo Raccomandata A/R;
    (oppure)
  • via mail a protocollo@comune.san-zenone.tv.it avendo cura di allegare tutta la documentazione richiesta in formato pdf.
Non saranno prese in considerazione domande pervenute oltre il termine indicato, anche se spedite e ricevute dall’Ufficio Postale in data antecedente.
Alla domanda di partecipazione vanno allegati:
  1. dettagliato curriculum vitae aggiornato (firmato e datato) ivi compresa autorizzazione al trattamento dei dati personali;
  2. fotocopia documento di identità personale in corso di validità e codice fiscale;
  3. copia della Dichiarazione di Immediata Disponibilità (DID) rilasciata dal Centro per l’Impiego in corso di validità.
  4. fotocopia documentazione attestante eventuale stato di vulnerabilità;
  5. fotocopia attestazione ISEE ordinario in corso di validità o DSU/dichiarazione sostitutiva unica presentata per il calcolo dell’Isee;
  6. fotocopia regolare titolo di soggiorno in caso di cittadini extra Unione europea (con validità non inferiore al 30 settembre 2019).
 
 
 
 
 
9.  TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI
Ai sensi dell’art. 13 del D.Lgs. n. 196 del 30.06.2003 e successive modificazioni ed integrazioni, si informano i candidati che il trattamento dei dati personali da essi forniti in sede di partecipazione alla selezione, comunque, acquisiti a tal fine dal Comune di San Zenone degli Ezzelini è finalizzato unicamente all’espletamento delle attività previste dal progetto di cui al presente bando. Il conferimento di tali dati è necessario per valutare i requisiti di partecipazione e il possesso di titoli e la loro mancata indicazione può precludere tale valutazione. Tali dati potranno poi essere messi a disposizione, per la parte di loro competenza, alle altre realtà coinvolte nel progetto in oggetto. Per poter partecipare il candidato dovrà dichiarare, nella relativa domanda di partecipazione, di autorizzare il Comune di San Zenone degli Ezzelini e i partner progettuali al trattamento dei dati personali.
 
 
10. DISPOSIZIONI FINALI
Ai sensi e per gli effetti di cui all’art. 8 della Legge n. 241 del 07/08/1990 e ss.mm.ii., si informa che il responsabile del procedimento relativo alla selezione in oggetto è il Responsabile del Servizio Area V° Rebellato MariaTeresa. Per eventuali chiarimenti, gli interessati possono rivolgersi all’Ufficio di Servizio Sociale del Comune di San Zenone degli Ezzelini al recapito telefonico 0423/567215.
Il presente avviso è pubblicato all’Albo Pretorio del Comune e presso i Centri per l’impiego competenti per territorio. Copia del presente avviso è altresì reperibile presso l’ufficio di Servizio Sociale del Comune di San Zenone degli Ezzelini, Via Roma, n. 1 durante gli orari di apertura al pubblico.
 
San Zenone degli Ezzelini, 12/11/2018
 
                                                                                                                             Il Sindaco
                                                                                                                          (Luigi Mazzaro)
 
 

Allegati

Nome Dimensione
Allegato Nuovo Bando.pdf 185.85 KB
Allegato Nuovo modulo domanda.doc 645 KB

Categorie Avvisi

Facebook Twitter
torna all'inizio del contenuto