Regione Veneto

BANDO FONDO DI SOLIDARIETÀ IN RELAZIONE ALLA SITUAZIONE ECONOMICA DETERMINATASI PER EFFETTO DELLE CONSEGUENZE DELL’EMERGENZA COVID-19 - SECONDA TRANCHE

Pubblicata il 22/05/2020

FINALITA’ DEL BANDO
Con il presente bando il Comune di San Zenone degli Ezzelini intende proseguire con il sostegno ai nuclei familiari che si trovano in stato di bisogno, a causa dell’emergenza epidemiologica da virus Covid-19, garantendo a tutti i cittadini l’accesso ai generi alimentari e ai prodotti di prima necessità.
 
DOTAZIONE FINANZIARIA
Con l’ordinanza del Capo del Dipartimento della protezione civile n. 658 del 29 marzo 2020 sono state assegnate le seguenti risorse:
  • Comune di San Zenone degli Ezzelini: € 51.069,10, di cui ad oggi impegnati € 23.000,00 e disponibili € 28.069,10;
    DESTINATARI
    Possono presentare domanda tutti i cittadini residenti nel Comune di San Zenone degli Ezzelini che si trovino in stato di bisogno, determinato dall’attuale disponibilità finanziaria del nucleo familiare.
    In particolare avranno priorità:
  • i nuclei familiari o persone singole che non hanno presentato domanda in relazione al precedente “Bando fondo di solidarietà” scaduto il 30.04.2020;
  • i nuclei familiari o persone singole che non hanno ancora percepito cassa integrazione o indennizzo partita iva;
    Potranno, inoltre, presentare domanda i nuclei familiari e i soggetti già assegnatari dei benefici del precedente “Bando fondo di solidarietà”, che si trovano con entrate limitate e con scarsa liquidità.
    La domanda potrà essere presentata da un solo componente per nucleo.
     
    DOMANDA PER ACCEDERE AL SERVIZIO ACQUISTO GENERI ALIMENTARI E BENI PRIMA NECESSITA’
    Il modulo di domanda prevede:
  • l’autocertificazione delle entrate effettive o presunte del nucleo familiare relative ai mesi di marzo e aprile 2020,
  • l’indicazione del saldo conto corrente bancario e/o postale alla data del 15.05.2020,
  • la dichiarazione se il nucleo è beneficiario di sostegni pubblici/ammortizzatori sociali e, in caso affermativo, dei relativi importi.
     
    PRESENTAZIONE DOMANDE
    Le domande, debitamente compilate e firmate, possono essere presentate sino ad esaurimento fondi, con gli allegati indicati nel modulo della domanda (fotocopia carta d’identità del sottoscrittore, fotocopia documento di soggiorno valido ed efficace per cittadini extra UE, e autocertificazione dei saldi disponibili dei conti correnti del nucleo familiare), via email a sociale@comune.san-zenone.tv.it, in alternativa via whatsapp (con foto del cellulare) al n. 393 8610003.
     
    VALUTAZIONE DOMANDE
    L’Ufficio di Servizio Sociale verificherà la completezza delle domande e ne predisporrà la valutazione tecnica, fino ad esaurimento del fondo assegnato.
    Per la valutazione relativa all’assegnazione del buono spesa si terranno in considerazione:
  • numero componenti nucleo famigliare;
  • nuclei famigliari o persone singole già in carico al Servizio Sociale, presenza di situazioni di problematicità e/o persone segnalate;
  • percettori di contribuzioni economiche pubbliche;
  • presenza nel nucleo famigliare di disabilità e/o problemi psichici;
  • presenza nel nucleo famigliare di minori;
  • pagamento del canone mensile di affitto/mutuo;
  • le entrate familiari relative ai mesi di marzo e aprile 2020 e l’indicazione del saldo conto corrente bancario e/o postale alla data del 15.05.2020.
    Sentito l’Assessore di reparto, il Responsabile del Servizio Sociale predisporrà tutti gli atti relativi all’assegnazione o al diniego del servizio acquisto generi alimentari e/o di prima necessità, comunicandone l’esito al cittadino via email o whatsapp.
     
    VALORE BUONO SPESA
    Il sostegno è da intendersi in generi alimentari o prodotti di prima necessità; l’importo dell’aiuto alimentare sarà rapportato al numero dei componenti del nucleo familiare, anche tenendo in considerazione la presenza di eventuali persone con disabilità, di famiglie monogenitoriali e di persone che necessitano di assistenza.
    Il sostegno sarà intero per i nuclei senza entrate e senza liquidità, mentre sarà ridotto in proporzione nel caso che ci siano entrate e liquidità in misura limitata.
    Avranno priorità i nuclei familiari non già assegnatari di sostegno pubblico (Reddito di Cittadinanza, Rei, Naspi, indennità di mobilità, cassa integrazione, altre forme di sostegno previste a livello locale o regionale/nazionale).
    Per situazioni particolari e documentate il Servizio Sociale del Comune di San Zenone degli Ezzelini potrà valutare e proporre soluzioni diverse.
     
    OBBLIGHI DEI BENEFICIARI
    Il sostegno che verrà assegnato ai beneficiari sarà utilizzato solo per l’acquisto di generi alimentari e/o di beni di prima necessità. L’acquisto sarà garantito tramite operatori comunali e/o con l’ausilio dei volontari della Protezione Civile presso supermercati locali.
    Tra i beni di prima necessità rientrano le spese alimentari, per l’igiene personale, i farmaci, il pellet, non rientrano le bollette delle utenze e l’affitto.
     
    MODALITA’ DI SVOLGIMENTO DEL SERVIZIO
    Sarà cura del Servizio Sociale del Comune di San Zenone degli Ezzelini gestire:
  • la raccolta delle richieste delle liste della spesa dei beneficiari del sostegno;
  • l’acquisto degli alimenti e dei prodotti di prima necessità elencati nei supermercati del paese;
  • la consegna dei prodotti acquistati presso il domicilio dei beneficiari
     
    DOCUMENTI ED INFORMAZIONI
    Il bando ed il modulo di domanda si trovano pubblicati nel sito istituzionale www.sanzenonedegliezzelini.eu .
    Per informazioni e per un sostegno nella compilazione della domanda si può telefonare all’ufficio Servizi alla Persona 0423.567000 int. 3 tutte le mattine dal lunedì al venerdì dalle ore 8.30 alle ore 13.00.
     
San Zenone degli Ezzelini, lì 19.05.2020
 
 IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO
 Maria Teresa Rebellato
 

Allegati

Nome Dimensione
Allegato BANDO FONDO SOLIDARIETA' II TRANCHE.pdf 1.1 MB
Allegato DOMANDA BANDO SECONDA TRANCHE - AUTOCERTIFICAZIONE.pdf 151.3 KB

Categorie Avvisi

Facebook Twitter
torna all'inizio del contenuto